giovedì 21 giugno 2018

Via tutti gli abusi: dopo i chioschi abusivi sulle spiagge libere, è l’ora degli stabilimenti in concessione

Fatti non parole. Non si tratta di una spiaggia libera, ma di uno stabilimento, a cui è stata ritirata la concessione, che con le sue strutture abusive impediva a cittadini e turisti di vedere il mare. Cosa succede adesso?

Innanzitutto verranno abbattute tutte le strutture illegali, poi la spiaggia diventerà pubblica e totalmente accessibile. E’ la prima di tante. Riportare il mare ai cittadini è un obiettivo importante e coraggioso che solo questa amministrazione ha avuto il coraggio di perseguire.

Gli altri, negli anni, hanno solo parlato ... parlato ... parlato! Noi abbiamo solo agito ... agito ... agito! Sempre avanti a testa alta. #RomaRiparte