martedì 28 ottobre 2014

Marino e Zingaretti sono i grandi assenti

Consiglio straordinario, (M5S): "L’assenza della Regione Lazio e del Comune di Roma è un insulto al territorio". 

“Oggi abbiamo assistito alla solita messa in scena e alle chiacchiere della vecchia politica. Grave la risposta del Sindaco di Roma Ignazio Marino e del Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti che non solo non sono intervenuti, dopo 11 giorni di occupazione del Municipio, ma non hanno mandato nemmeno un loro delegato. Imbarazzante il dato di fatto che vede la Giunta municipale in ritardo di 15 mesi nell’attivare le procedure del piano di emergenza. Si continua a procedere con i vecchi metodi degli ultimi anni che hanno portato allo sperpero di risorse pubbliche, ennesima dimostrazione dell’incapacità politica di questa maggioranza. Unica nota positiva è l’approvazione da parte dell’aula consiliare del documento presentato dai comitati cittadini che chiede rapidità negli interventi e della nostra mozione consiliare che chiede l’approvazione del Piano di Assetto Idrogeologico (P.A.I.) che fermerebbe tutte le edificazioni selvagge in un territorio già martoriato dalle alluvioni”.

Roma 28 Ottobre 2014


Commenta su Facebook