sabato 8 dicembre 2018

Usa e NON Getta

Difendiamo le nostre spiagge e i nostri mari con le unghie e con i denti. Domani grazie a Marevivo, la Federazione italiana Canoa e Kayak e la Fondazione UniVerde partirà una raccolta speciale di plastica e rifiuti sulle sponde del Tevere. 

Dobbiamo impegnarci tutti per contenere plastica e imballaggi. L’associazione Marevivo attraverso la campagna ‘Usa e NON getta’, invita anche a regalare una borraccia in alluminio per ridurre l'uso delle bottiglie in plastica che inquinano l'ambiente e danneggiano il nostro ecosistema irreparabilmente. Pulire le sponde del fiume dalla plastica significa proteggere anche il mare di Roma, il nostro mare. Impegniamoci tutti!

giovedì 6 dicembre 2018

Risolviamo il problema degli allagamenti stradali.

La verità è che non l'aveva fatto mai nessuno. Se girate per la città in questo periodo troverete molti cantieri aperti in tutta Roma. Qui siamo nel Decimo municipio, a Ostia, dove gli interventi sono moltissimi.

Una cosa semplice per far defluire le acque al fine di rimuovere le criticità degli allagamenti stradali. METTERE IN COMUNICAZIONE I POZZETTI DRENANTI TRA LORO. Non ci voleva una scienza. Per anni ci hanno costretto a passare sopra tavole improvvisate o nell'acqua prima di attraversare una strada.

 Ci vorrà tempo ma stiamo affrontando il problema con determinazione. In questo modo il carico nei punti critici verrà suddiviso con effetti importanti sul drenaggio delle acque. Sono piccole rivoluzioni oneste a favore della città. Cose nuove come è nuova questa amministrazione.

domenica 2 dicembre 2018

NON LASCEREMO IN QUESTO MODO IL DESERTO CHE CI HANNO CONSEGNATO GLI ALTRI

Ci contraddistingue la coerenza. Quello che diciamo facciamo. La repressione dei crimini di Ostia è sacrosanta ma non basta. Un territorio dove tutti meno alcuni sono persone oneste non può essere lasciato solo. Lo sappiamo benissimo.

Potete esserne certi. Le mafie e i criminali hanno proliferato dove è mancata per anni l'amministrazione; oggi non è più così e dovete esserne orgogliosi. Partono anche per questo i lavori di riqualificazione del lungomare di nuova Ostia. Loro li arrestano e noi li prendiamo a mazzate a forza di cose belle.

mercoledì 21 novembre 2018

600 uomini della Polizia Locale al lavoro da stanotte per abbattere 8 ville abusive dei Casamonica

È così che non si abbassa lo sguardo. Otto ville abusive dei Casamonica che erano in piedi indisturbate da trent’anni buttate giù. L'illegalità e la mafia si combattono con i fatti e non con gli slogan e noi lo stiamo dimostrando con azioni di contrasto che partono da tutti i livelli istituzionali. Gli sgomberi e gli abbattimenti di stanotte mandano un segnale forte ai clan.

È l’operazione più imponente contro la criminalità mai realizzata dai caschi bianchi di Roma. L’ha voluta una donna, la sindaca Virginia Raggi, che ha partecipato personalmente alle operazioni. Non era facile, lo si può intuire dal numero dei soggetti coinvolti: il VII Municipio, i tecnici del Comune, gli agenti della Polizia Locale, il personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Soprintendenza di Stato, i fabbri,gli operai, Atac, i tecnici di Acea, Enel e Italgas, la Sala Operativa Sociale di Roma Capitale, la Protezione Civile capitolina, e le ditte che si occupano delle demolizioni.

Ci vuole organizzazione, ci vuole capacità, soprattutto ci vuole coraggio. Ancora una volta hanno vinto i cittadini onesti. Ha vinto Roma.


Guardate e giudicate voi. Le villette dei Casamonica vanno giù, una dopo l'altra. Senza esitazione. Dopo 20 anni di timidezza delle altre amministrazioni Roma rialza la testa. Quello che ci avete chiesto abbiamo fatto. #NonAbbassiamoLoSguardo

 

lunedì 19 novembre 2018

Nicola Zingaretti è sempre in ritardo

Sentire Nicola Zingaretti che accusa il Governo di impantanarsi sul ciclo dei rifiuti è vergognoso

Proprio lui che dal 2013 non ha dotato la Regione di un Piano regionale rifiuti. Lui che che è stato sempre assente su questo tema.

Lui che è sempre in ritardo. Chi l'ha visto?

domenica 18 novembre 2018

La manovra che sblocca Roma

La manovra che #SbloccaRoma e ci lancia verso il futuro. La Giunta ha approvato il Bilancio di previsione 2019-2021 e proposto uno stanziamento di 1 miliardo e 120 milioni di euro per investimenti e opere pubbliche nei prossimi tre anni.

Risorse importantissime: mezzo miliardo di euro per mobilità e trasporti, più di 300 milioni alla manutenzione urbana e delle strade e 60 milioni di investimenti nei Municipi. Importanti stanziamenti anche per la cura del verde e delle scuole. Nella spesa corrente risorse importanti per il sociale, per i servizi alla persona, e per i soggetti più fragili.

Un Bilancio che nasce dalla giusta programmazione e dalla verifica della capacità di spesa delle strutture. Un Bilancio che arriva nella fase più importante e prevede il contributo dei Consiglieri dell'Assemblea Capitolina che potranno votarlo prima della fine dell'anno rispettando le scadenze previste dalla legge.