martedì 2 dicembre 2014

M5S: Ecco la ‘cupola’ di Roma, si dimettano tutti i coinvolti

ROMA, 2 dicembre 2014 - “Scoperchiata la “Cupola” che ha le mani sulla Capitale e della quale, secondo gli inquirenti, fanno parte esponenti politici di destra e sinistra al servizio di personaggi come l'ex Nar Massimo Carminati. Se hanno un minimo di dignità tutti i coinvolti dovrebbero immediatamente dimettersi dalle proprie cariche pubbliche, così come ha fatto l’assessore PD alla casa Ozzimo”. Così parlamentari e consiglieri del Comune e dei Municipi di Roma in una nota congiunta con i colleghi della Regione Lazio.

“L’operazione ‘Terra di Mezzo’ svela i contorni di un ramificato sistema corruttivo nelle amministrazioni locali del Lazio che, come da noi denunciato più volte in ogni sede istituzionale e giudiziaria, inquina l'assegnazione di incarichi, appalti e finanziamenti pubblici.
L’operazione di stanotte, frutto dell’encomiabile impegno della procura di Roma e delle Forze dell’ordine, ne è l’ennesima dimostrazione, con una lista di indagati e arrestati che abbraccia destra e sinistra, da Alemanno a Luca Odevaine, capo di Gabinetto del sindaco Veltroni e già al ministero dell'Ambiente con la Melandri, l’ex ad dell’ente Eur, Riccardo Mancini e l’ex presidente di Ama Franco Panzironi, nomi messi lì dall’amico sindaco di turno. Il fatto che siano coinvolti nell’indagine anche Eugenio Patanè, consigliere Pd Lazio, il capogruppo di FI Luca Gramazio e il presidente dell’Assemblea capitolina, Mirko Coratti dimostra a cosa servono veramente le larghe intese”.

3 commenti:

  1. VIGLIACCHI HANNO AFFOSSATO ROMA E IL NOSTRO MUNICIPIO

    RispondiElimina
  2. Devono sparire dalla mia vista questi corrotti

    RispondiElimina