giovedì 21 gennaio 2016

Berlusconi vuole Bertolaso a Roma. Continuità con il vecchio e marcio sistema.

Insomma, Berlusconi lo vuole candidato come Sindaco di Roma alle prossime elezioni amministrative che si terranno in primavera e lui, Bertolaso, parla di «società civile per poter immaginare una candidatura al di sopra delle parti e dei partiti». Ci pisciano in testa e ci dicono che piove diceva Marco Travaglio. Nonostante due richieste di archiviazione da parte dei pm abruzzesi la partita giudiziaria per Guido Bertolaso, indagato per omicidio colposo nell'inchiesta bis sulla riunione della commissione Grandi Rischi a cinque giorni dal terremoto del 6 aprile 2009, non è ancora conclusa. Non bisogna essere sagaci per comprendere che la candidatura di un monarca che ha gestito la Protezione Civile in quel modo è il chiaro segnale di continuità dei vecchi partiti. Gli stessi che hanno affondato Roma negli ultimi 20 anni.

Berlusconi lancia Bertolaso come sindaco di Roma. E' propio vero che l’istinto di autoconservazione è a volte la molla del suicidio.
Posted by Paolo Ferrara M5S on Giovedì 21 gennaio 2016