giovedì 7 gennaio 2016

Caro Orfini da queste parti ti hanno arrestato un presidente


Caro Pisolo Orfini, ti segnalo con affetto che ad Ostia hanno arrestato un presidente del tuo partito con l'accusa di corruzione, sostenuto da una classe politica locale che nella maggior parte dei casi ha avuto referenti politici riconducibili all'inchiesta mafia capitale, e non solo. Ti ricordo che qui siete quelli che sono stati in silenzio negli ultimi venti anni e che andate a braccetto con gli stessi che oggi fate finta di combattere. Poi sottovoce, prima che tu possa addormentarti di nuovo, mi fa piacere dirti che quando tiri fuori la barzelletta del partito democratico che è arrivato prima della magistratura ad Ostia, noi qui ci sconquassiamo dalle risate, ma quante risate (ci dovresti vedere). Sul litorale di Roma lo sanno tutti che il Pd ha accudito il suo presidente di municipio fino all'ultimo: ve l'hanno praticamente arrestato in braccio. Questa storia di Quarto dove il Movimento è parte lesa, torna molto utile a ricordarti tutto questo.