mercoledì 18 luglio 2018

Al posto del caos arrivano i fiori

Via i furgoni parcheggiati male e le bancarelle che occupano spesso in modo irregolare i marciapiedi. L'avevamo detto e l'abbiamo fatto in molte parti della città. A volte mentre tutti ci attaccano ci sono situazioni che i giornali non raccontano, ma sono il vero polso di quello che accade in città; allora non ci resta che raccontarle da noi.

Tra i moltissimi interventi programmati da questa amministrazione avevamo pensato di riempire queste fioriere posizionate al posto del degrado e delle restrizioni imposte ai cittadini che non riuscivano nemmeno a camminare, ma sono arrivati prima i cittadini. Bene. Bello.

Siamo nei pressi del mercato coperto di Ostia dove i vecchi partiti sono stati capaci solo di fare annunci in questi anni e proprio qui arriva la prova del lavoro che stiamo facendo e che vede i cittadini dalla nostra parte. Adesso i fiori che dovevamo piantare in quelle fioriere potranno essere utilizzati per essere piantati in altra zone della città. Continuiamo a cambiare la città tutti insieme. Grazie a tutti. Avanti così.