venerdì 19 ottobre 2018

I partiti a Roma non esistono più

Guardate che il mio non è sarcasmo ma un grido di dolore. La democrazia in politica prevede dei contrappesi che in questo caso a Roma non esistono.

Il nulla! Non esiste opposizione. Non c'è vita davanti a noi. I vecchi partiti di destra sono alla canna del gas e sono preoccupato anche dal Partito Democratico inesistente, questo è grave soprattutto in una città come Roma. Piddini assenti, non ci mettono mai la faccia. Pensano di fare politica nascondendosi dietro flebili iniziative di cittadini come nel caso della protesta in programma il giorno 27 in Campidoglio, dove, pur di non morire, infilano un loro assessore municipale e pregano per presenziare. Fanno comunicati e spintonano per apparire.

Sono come il prezzemolo sono dappertutto. In incognito però 😁 Fingono di sostenere la legalità, dopo aver dimostrato in passato la loro permeabilità al malaffare attraverso alcuni esponenti. Cercano ancora di occupare spazi fisici quando perdono, giorno per giorno, quelli intellettuali. Il Partito Democratico è un caso unico che sta morendo non solo a causa della sua stessa mano ma grazie anche all'accanimento terapeutico di giornali come Repubblica che continuano a parlare bene di loro e a inventare balle su di noi. Più fanno così e più la gente non gli crede. È così che perdono e-lettori. 

Sono un caso disperato. Aiutiamoli.