domenica 31 gennaio 2016

Un parco per Stagni di Ostia. Operazione compiuta.

Una staccionata di legno è costata 290 euro. Soldi provenienti dall'autofinanziamento. Come fa il Comune di Roma a spendere tutti quei soldi per le opere pubbliche sul verde? (Vedi mafia capitale). I buoni esempi sono importanti e i cittadini hanno voglia di partecipare. Un residente mi ha detto: "qui a Stagni di Ostia i ragazzi, per andare a scuola, prendono l'autobus insieme e non si conoscono". Questo non deve succedere e la mancanza di punti di aggregazione deve essere sanata. Anche per questo abbiamo creato dal nulla un parco per i cittadini del nostro municipio.


Era un'area verde abbandonata ricoperta di rovi, erbacce e rifiuti e ora è uno spazio fruibile. I bambini l'hanno chiamato Parco dei Girini (Stagni di Ostia). 200 secondi da vedere e condividere.
Pubblicato da Paolo Ferrara M5S su Domenica 31 gennaio 2016