mercoledì 11 maggio 2016

I nostri lobbisti saranno i cittadini di Roma.

La nostra campagna elettorale è sana. Poche centinaia di euro e il massimo rispetto del voto dei cittadini. Il nostro codice di comportamento è qualcosa di rivoluzionario che si ispira alla trasparenza nei confronti dei cittadini attraverso una comunicazione puntuale sulle scelte politiche attuate con le votazioni in aula. I consiglieri comunali dovranno mantenere una relazione con gli iscritti tramite il recepimento delle loro proposte durante l’arco della consiliatura. L’obiettivo principale dei consiglieri eletti è l’attuazione del Programma.