domenica 31 dicembre 2017

Buon anno a tutti e continuiamo a sognare

È stato un anno fortissimo e ricco di cose buone, frutto di un grande lavoro di squadra. Se ci sono state delle difficoltà le abbiamo superate tutte.

Ogni relazione alimenta una forza o una debolezza dentro di noi e credo che questo gruppo di cittadini, prestati alla politica, abbia alimentato la prima rendendo più deboli gli attacchi strumentali di certa stampa e della vecchia politica responsabili davanti alla storia del degrado morale e amministrativo che abbiamo vissuto. Di questo ne sono certo. 

Lavoro e successi arrivano quando si gioca in comune e io ho avuto l'onore per il 2017 di essere il Presidente di un gruppo fantastico che ha perfettamente interpretato lo spirito e l'importanza del compito che gli è stato affidato dai romani. Puoi lavorare tanto e bene solo se hai al tuo fianco persone sincere e con le idee chiare. Puoi resistere alla pressione e rimanere lucido solo quando ti volti indietro e vedi la faccia di un compagno onesto e leale che vuole raggiungere il tuo stesso obiettivo.

Nel 2017 ho partecipato a 163 Commissioni e 79 Assemblee capitoline, votato 104 delibere, 187 ordini del giorno e 85 mozioni. Un lavoro enorme che sarebbe stato nulla senza il supporto dei miei colleghi di viaggio, degli assessori e della Sindaca di Roma.

Come in tutti i grandi risultati dietro c'è sempre qualcuno che non appare, dietro una scrivania, in ufficio, a casa, ma estremamente importante. I miei auguri vanno anche allo staff del Gruppo e delle commissioni consiliari e ai tanti dipendenti capitolini che ogni giorno dimostrano preparazione e serietà.

Non ho mai confuso e soprattutto mischiato la politica con la famiglia, in special modo pubblicamente e su queste pagine, ma credo di dover abbracciare i miei figli Carola e Cristiano, mia moglie Francesca a cui ho tolto tempo. Quanto è importante il tempo.

Lasciamo quest'anno consapevoli che il prossimo sarà quello del nuovo raccolto. Roma finalmente è una città virtuosa che sta recuperando, guidata da una classe politica onesta che si sta lasciando alle spalle il brutto tempo. Davanti c'è il sole. Buon anno a tutti e continuiamo a sognare.